lubianaslovenia

Lubiana, una bella capitale

Tutti che non hanno ancora visto la città perdono tanto. Lubiana è la città per una esperienza indimenticabile. E ‘la città con un fascino particolare. I visitatori vengono sempre entusiasti della città. I più indimenticabili sono patrimoni culturali e naturali. I turisti possono scegliere tra molte opzioni di alloggio. I giovani visitatori (soprattutto studenti) scelgono ostelli. Gli ostelli sono vicino ai posti di partito e sono facilmente raggiungibili con il transporto publico. Molti turisti soprattutto le famiglie scelgono soggiorno presso gli hotel Lubiana. Questa opzione è più comoda. Gli hotel sono ben tenuti e forniscono gli servizi di qualità ai loro ospiti.
Lubiana offre un sacco di eventi sportivi e culturali e d’intrattenimento. Il festival della Ljubljana  si verifica ogni estate. Molti musicisti e i gruppi famosi vengono a molti palchi all’aperto di Lubiana. I più grandi nomi della edizione di quest’anno al Festival di Lubiana sarrano i Solisti della Scala del Teatro da Milano, sotto la direzione di George Pehlivanian, Béjart Ballet Lausanne, la Leipzig Gewandhaus Orchestra sotto la direzione di Riccardo Chailly, e l’Eifman Ballet di San . Pietroburgo, sotto la direzione di Valery Gergiev. Ljubljana sarà a settembre anche la ospite dell’Eurobasket 2013.
I (deve vedere) luoghi più riconoscibili e Lubiana sono:
– Castello di Lubiana,
– Piazza Preseren,
– Il Ponte Drago
– Il Ponte Triplo (Tre Ponti)
– Museo Nazionale,
– Mercato di Lubiana e
– Parco Tivoli.
Aulla cucina slovena influenzano  tanto le regioni Pannonica, Alpina e quelle del Mediterraneo. Siamo conosciuti come grandi gourmet. Dalle province Nord-Est sono state prese le paste e piatti di pasta. Aree alpine ci sono portati a noi piatti di farina, fagioli e patate. L’influenza mediterranea si riflette nelle tradizionali ricette di pesce e pane tostato. In passato, il cibo rurale e quelo urbane era diferenzato ampiamente. Gli agricoltori avevano mangiavano soprattutto il cibo fatto da farina e piatti di patate. Carne si mangiava solo nelle occasioni speciali. Alimentare urbana era contrario al cibo rurale e contieneva più i piatti di carne. Nelle citta’ era possibile di sentire l’impatto della cucina Viennese.